Notiziario Parrocchiale del 18 dicembre 2016 – Anno XV – numero 16

ECCO IL NATALE 2016 E L’INIZIO D’ANNO 2017

PRIMA I RINGRAZIAMENTI A TUTTI PER LA SOLIDARIETÀ

  • Un grazie sentito a chi ha partecipato, davvero con generosità grande, alle due iniziative della prima metà di Avvento. La bancarella missionaria ha fruttato circa quindicimila euro per l’Africa! Un grazie speciale alle signore che, sfidando la venerabile età, hanno anche quest’anno allestito benissimo tutto e sono state sempre presenti. E grazie ai cassieri e chi le ha aiutate.
  • La spesa per i poveri ha avuto grande successo, nonostante il ponte e il timore che poche persone si avvicinassero. Abbiamo già portato gran parte di viveri a singole famiglie e associazioni o famiglie religiose che a loro volta nutrono i poveri. Speciale grazie e incoraggiamenti ai ragazzi adolescenti del dopo cresima. Ecco cosa propone la parrocchia dopo la Cresima: approfondimenti di fede e tante opere di carità! E grazie ai bambini che hanno fatto il coro davanti al supermarket e agli animatori che hanno guidato i primi e i secondi.
  • Domenica pomeriggio 18 dicembre alle 17 in teatro il concerto del Coro VIVAVOCE, che coinvolge bambini, genitori e animatori. Venite tutti!
  • Grazie a chi ha donato e dona sistematicamente al fondo dei poveri, con il quale aiutiamo tanti italiani in difficoltà. Lo ricordiamo: il fondo dei poveri riceve le sue donazioni chiamandosi “Fondo di Solidarietà San Pio X”, presso la Banca Monte dei Paschi di Siena SpA – Agenzia n. 44 – Piazza Mazzaresi, 42, codice IBAN: IT 75 M 01030 03244 000000296890. Ma la donazione può anche essere fatta brevi manu. Grazie!

LE LITURGIE EUCARISTICHE NATALIZIE

  • Lunedì 19, martedì 20, mercoledì 21, giovedì 22, venerdì 23, sabato 24 continua in chiesa grande la novena di Natale alle 19 (attenti, la sera del 24 alle 19 non si celebra la Messa ma solo la novena).
  • Alle 24 di sabato 24 (inizio del giorno di domenica 25) ci sarà la solenne Messa della notte di Natale. La Messa della notte sarà preceduta da una veglia dalle 23.00 alle 23.45 durante la quale saranno cantati canti natalizi e proclamati brani sul Natale.
  • Quest’anno il giorno di Natale cade di domenica! Domenica 25 le Messe del giorno di Natale (ad eccezione di quella delle 7.30 che non si celebrerà) saranno alle 9, 10, 11, 12.15 e 19. Confesseremo durante tutte le Messe, compresa quella delle 9.
  • Lunedì 26 si celebra s. Stefano primo martire. Le Messe sono solo feriali al mattino e tutte in chiesa grande. Non è festa di precetto.
  • La festa della Sacra famiglia di Nazareth quest’anno si celebra in giorno feriale, venerdì 30 dicembre, con le Messe feriali.
  • Nei giorni 27, 28, 29, 30 e 31 le Messe feriali si celebrano tutte in cripta, è sospesa l’adorazione eucaristica il giovedì tarda serata.
  • Sabato 31 dicembre la Messa delle 19 (valida per il precetto festivo) sarà solenne e insieme (né dopo né prima) si canterà il Te Deum di fine anno.
  • Domenica 1 gennaio si festeggia Maria Santissima Madre di Dio, che è festa di precetto e per giunta cade di domenica. Le Messe (tranne quella delle 7.30 non celebrata) sono quelle festive sino alla sera, a partire dalle 9.
  • Da lunedì 2 a giovedì 5 fino al mattino ancora Messe feriali in cripta.
  • Durante questi giorni non tutti sacerdoti saranno in parrocchia e non assicureranno tutti i giorni le confessioni sacramentali ma soltanto durante le Messe di precetto.

LA PRIMA SETTIMANA DEL 2017

  • Dalla sera di giovedì 5 alle 19 alla sera di venerdì 6 alle 19 si festeggia la solennità dell’Epifania del Signore, festa di precetto.
  • Dalla sera di sabato 7 alle 19 alla sera di domenica 8 alle 19 si celebra la festa del Battesimo del Signore e si conclude il periodo liturgico del Natale, il più breve dell’anno.
  • I presepi in chiesa e possibilmente in casa si disfano dopo il 2 febbraio.
  • Da giovedì 22 dicembre le riunioni e attività di ogni gruppo sono sospese, mentre da lunedì 9 gennaio tutte le attività riprendono.
  • Giovedì 12 gennaio riprende dopo la Messa delle 19 l’adorazione eucaristica in cripta.

LE CONFESSIONI SACRAMENTALI NEL TEMPO NATALIZIO

Quest’anno il calendario è il seguente:

  • Da lunedì 19 in segreteria parrocchiale ci si può confessare con i sacerdoti in turno.
  • Martedì 20 dalle 17 alle 19.30 tutti i sacerdoti saranno impegnati soltanto con i bambini (prima Confessione della vita per loro) e con i ragazzi.
  • Mercoledì 21 dalle 18 alle 20 tutti i sacerdoti saranno impegnati soltanto con i ragazzi preadolescenti e adolescenti.
  • Giovedì 22 dalle 17 alle 20 tutti i sacerdoti confesseranno tutti in chiesa grande.
  • Venerdì 23 e sabato 24 dalle 10 alle 11.30 ci saranno don Paolo e don Gianni e dalle 11.30 alle 13 don Tomy e don Bart.
  • Lo stesso venerdì 23 e sabato 24 dalle 17 alle 18.30 ci saranno don Tomy e don Bart e dalle 18.30 alle 20 don Paolo e don Gianni.
  • Don Carlo, don Luis e don Nico si uniranno a questi sacerdoti sicuramente il 23 e 24 mattina e/o pomeriggio con orari probabilmente simili (casomai è bene contattarli di persona).
  • Nel giorno di Natale – come già scritto – cercheremo di confessare dalle 9 alle 13 mentre non ci saranno confessioni sacramentali durante la Messa della notte. Negli altri giorni del tempo natalizio raramente confessioni nei giorni feriali, sempre negli orari canonici prefestivi e festivi.

LA SEGRETERIA PARROCCHIALE

  • Sarà aperta tutta la settimana da lunedì 19 a giovedì 22 regolarmente. Sarà chiusa da venerdì 23 a lunedì 26 compresi.
  • Martedì 27, mercoledì 28, giovedì 29 e venerdì 30 aperta mattina e pomeriggio. Chiusa sabato 31.
  • Aperta da lunedì 2 gennaio a sabato 7 tutti i giorni tranne venerdì 6.
  • Per i servizi Centro d’ascolto Caritas, Doniamoci il tempo, Amici di Simona e Centro di consulenza psicologica saranno affissi avvisi secondo le disponibilità degli operatori in questo tempo natalizio.
  • Prendete in chiesa il pieghevole con il commento di don Paolo alle serie SKY “THE YOUNG POPE” di Paolo Sorrentino.

* * * * * * * * * * * * * * * * * * *

“La gloria di Dio non si manifesta nel trionfo e nel potere di un re, non risplende in una città famosa, in un sontuoso palazzo, ma prende dimora nel grembo di una vergine, si rivela nella povertà di un bambino. L’onnipotenza di Dio, anche nella nostra vita, agisce con la forza, spesso silenziosa, della verità e dell’amore. La fede ci dice, allora, che l’indifesa potenza di quel Bambino alla fine vince il rumore delle potenze del mondo.”

“Il presepe è espressione della nostra attesa, che Dio si avvicina a noi, che Gesù si avvicina a noi, ma è anche espressione del rendimento di grazie a Colui che ha deciso di condividere la nostra condizione umana, nella povertà e nella semplicità.”

“In quel Bambino, infatti, si manifesta Dio-Amore: Dio viene senza armi, senza la forza, perché non intende conquistare, per così dire, dall’esterno, ma intende piuttosto essere accolto dall’uomo nella libertà; Dio si fa Bambino inerme per vincere la superbia, la violenza, la brama di possesso dell’uomo.”

(dai Discorsi di papa Benedetto XVI)


Sabato 24 dicembre, Natale del Signore – Messa della Vigilia:
L1: Isaia 62,1-5 | Salmo 88 | L2: Atti 13,16-17.22-25 | Vangelo: Matteo 1,1-25

Domenica 25 dicembre, Natale del Signore:
Messa della Notte      L1: Isaia 9,1-6 | Salmo 95 | L2: Tito 2,11-14 | Vangelo: Luca 2,1-14
Messa dell’Aurora     L1: Isaia 62,11-12 | Salmo 96 | L2: Tito 3,4-7 | Vangelo: Luca 2,15-20
Messa del Giorno      L1: Isaia 52,7-10 | Salmo 97 | L2: Ebrei 1,1-6 | Vangelo: Giovanni 1,1-18

Domenica 1 gennaio 2017, Solennità di Maria Santissima Madre di Dio:
L1: Numeri 6, 22-27 | Salmo 66 | L2: Gàlati 4,4-7 | Vangelo: Luca 2,16-21

Venerdì 6 gennaio 2017, Epifania del Signore:
L1: Isaia 60,1-6 | Salmo 71 | L2: Efesìni 3,2-3.5-6 | Vangelo: Matteo 2,1-12

Domenica 8 gennaio 2017, Battesimo del Signore:
L1: Siracide 24,1-4.12-16 | Salmo 147 | L2: Efesìni 1,3-6.15-18 | Vangelo: Giovanni 1,1-18


Scarica il notiziario in formato PDF: pdf2

2017-05-15T22:55:17+00:00 18 dicembre 2016|