Notiziario Parrocchiale del 7 maggio 2017 – Anno XV – numero 33

MESE DI MAGGIO
Continua durante il mese di maggio, sacro a Maria madre del Signore,
alle ore 18 l’adorazione silenziosa del Santissimo sacramento, alle 18.30 il Rosario presieduto da un sacerdote, la benedizione eucaristica e poi la Messa. Ogni giorno uno di noi sacerdoti presiede queste semplici funzioni. In particolare sabato prossimo 13 maggio è il 100° anniversario della prima apparizione della Madonna a Fatima (13 maggio 1917). Il pomeriggio di preghiera sarà strutturato così: l’adorazione eucaristica inizierà alle 17.00 e fino alle 18 don Paolo la animerà leggendo brani delle lettere di Lucia dos Santos, l’ultima veggente di Fatima, e spiegandoli. Alle 18 inizierà il Rosario intervallato da canti e lettura e animato da don Bart con il coro. Poi la benedizione eucaristica e la Messa della domenica. Interveniamo tanti per ricordare Fatima e chiedere la benedizione di Maria!

RACCOLTA STRAORDINARIA DELLE OFFERTE
Sabato 13 e domenica 14 prossimi vi sarà la terza ed ultima raccolta straordinaria per le finanze della comunità parrocchiale
. Si intende, per le spese ordinarie ovvero bollette, lavori vari, stipendio dei collaboratori, cose da aggiustare e/o da non far cadere in tempo e, naturalmente, per i poveri che sempre si presentano. Grazie!

RITIRO PER I BAMBINI DELLA PRIMA COMUNIONE
Sabato 13 e domenica 14 don Gianni con i catechisti guiderà due diversi momenti di ritiro per i bambini che sabato 20 e domenica 21 riceveranno la prima Comunione. Al mattino di sabato i bambini faranno il ritiro qui in parrocchia, nella mattina di domenica saranno presso le suore domenicane di via Massimi, più o meno fino alle 16. Don Paolo invece nella mattina di sabato 13 accompagnerà al ritiro i genitori dei bambini presso le suore Dorotee di via Pineta Sacchetti, aiutato da alcuni collaboratori catechisti degli adulti.

RITO PER LE (EX) CATECUMENE
Domenica 14 alla Messa delle 12.15, accompagnate dalle loro catechiste Marina e Maria Rita, le due ormai ex catecumene, Susanna e Caterina, faranno un brevissimo rito detto della “deposizione della veste bianca”. La veste bianca del Battesimo (significante la vittoria sulla morte del peccato) fu loro imposta la notte di Pasqua. Ora, rinate alla vita nuova e diventate cristiane, simbolicamente la restituiscono nelle mandi di don Paolo, pronte a vivere la vita dei cristiani nel mondo.


Domenica 14 maggio, V Domenica di Pasqua:
L1: Atti 6,1-7 | Salmo 32 | L2: 1 Pietro 2,4-9 | Vangelo: Giovanni 14,1-12


Scarica il notiziario in formato PDF: pdf2

2017-05-15T22:55:15+00:00 06 maggio 2017|