Notiziario Parrocchiale del 28 aprile 2019 – Anno XVII – numero 32

CONCLUSA L’OTTAVA DI PASQUA E CELEBRATA LA DOMENICA IN ALBIS E DELLA DIVINA MISERICORDIA, ECCO GLI EVENTI FUTURI DELLA COMUNITÀ

  • In settimana (precisamente mercoledì) inizia il mese di maggio, caro alla devozione alla Madonna. Mercoledì 1 celebriamo le sante Messe a orario feriale in chiesa grande.
  • Da giovedì 2 fino a venerdì 31 viviamo il mese di maggio in parrocchia con il Rosario alle 18.30 recitato da uno dei sacerdoti, con una breve opportuna meditazione, la Messa delle 19 e l’adorazione eucaristica che ne segue, dalle 19.30 alle 20, silenziosa o animata da uno dei sacerdoti o da una delle famiglie di suore consacrate che svolgono da tempo questo ministero in parrocchia. Giovedì 2 la Messa e l’adorazione saranno animati dal gruppo CANTIAMO A MARIA. Questo non avverrà il sabato e la domenica, quando sarà recitato il Rosario ma non ci sarà l’adorazione eucaristica successiva.
  • Ogni cristiano sa che la preghiera è importante per sostenere la fede. Quando la propria parrocchia offre ogni giorno un tempo di preghiera silenziosa e/o animata e anche in quel tempo la possibilità della Confessione, ogni cristiano che voglia essere vero cristiano ne approfitta.

ALTRI EVENTI DA RICORDARE

  • Sabato 4 maggio nella Basilica di San Giovanni in Laterano sarà ordinato presbitero fratel Terrance, della famiglia dei Legionari di Cristo, che tutti conosciamo per il servizio che svolge da anni qui da noi come catechista. Molto probabilmente fratel Terrance celebrerà da noi una delle sue prime Messe domenica 2 giugno alle ore 11.
  • Sabato 4 sera e domenica 5 durante le S. Messe faremo la III raccolta straordinaria per le necessità della parrocchia, chiedendovi anche stavolta di essere un po’ più generosi. Il bilancio parrocchiale è in pari grazie alla oculata amministrazione ma la parrocchia è attesa spesso da nuove spese, la prossima delle quali (la più onerosa) sarà l’ennesimo rifacimento di una parte del tetto per evitare la pioggia interna che tutti abbiamo visto nel periodo delle piogge e la sostituzione di due dei diffusori di calore, che tutti abbiamo visto spenti durante il tempo del freddo. Queste sono cose di manutenzione straordinaria ma il vero problema è quello ordinario, ovvero le bollette terribili, le spese di manutenzione quotidiana, i tanti aiuti che vengono dati a chi non può (e che si affiancano a quelli del “fondo poveri” per i quali sempre si può fare una donazione sull’Iban IT 49 R 01030 03271 000061355346 che riguarda un fondo speciale per gli italiani poveri).

Domenica 5 maggio, III Domenica di Pasqua:
L1: Atti 5,27-32.40-41 | Salmo 29 | L2: Apocalisse 5,11-14 | Vangelo: Giovanni 21,1-19


Scarica il notiziario in formato PDF: 

pdf2
2019-04-23T19:16:11+01:00 26 Aprile 2019|