LA FEDE DEL CENTURIONE

LA FEDE DEL CENTURIONE

In quel tempo, entrato Gesù in Cafàrnao, gli venne incontro un centurione che lo scongiurava e diceva: «Signore, il mio servo è in casa, a letto, paralizzato e soffre terribilmente». Gli disse: «Verrò e lo guarirò». Ma il centurione rispose: «Signore, io non sono degno che tu entri sotto il mio tetto, ma di’ soltanto una parola e il mio servo sarà guarito. Pur essendo anch’io un subalterno, ho dei soldati sotto di me e dico a uno: “Va’!”, ed egli va; e a un altro: “Vieni!”, ed egli viene; e al mio servo: “Fa’ questo!”, ed egli lo fa». Ascoltandolo, Gesù si meravigliò e disse a quelli che lo seguivano: «In verità io vi dico, in Israele non ho trovato nessuno con una fede così grande! Ora io vi dico che molti verranno dall’oriente e dall’occidente e siederanno a mensa con Abramo, Isacco e Giacobbe nel regno dei cieli». (Mt 8, 5-11)

L’esempio di grande fede che Gesù ci indica nel centurione mi fa riflettere sulla mia fede, su quella degli altri e sull’amore di Dio nei miei confronti e verso il mondo intero.
Mi interrogo sulla grandezza e profondità della mia fede rispetto a quella del centurione che, essendo un pagano, non dovrebbe superare quella mia, ed invece non è così.
Gesù scopre in lui, pagano, una fede che non ha pari in Israele. Questo mi insegna che la grazia di Dio fa miracoli in tutti, anche in quelli che apparentemente sono i più lontani. Quanti preconcetti e barriere tendiamo a costruire nei confronti dei non credenti, degli atei e di coloro che professano un’altra religione, mentre Gesù ci insegna ad amare tutti e a scoprire anche in chi è lontano un sorprendente fondamento di fede e di grazia!
La Chiesa ha fatto tesoro di questo, chiedendoci di ripetere la frase del centurione ad ogni Messa, prima della Comunione: “Signore non son degno di partecipare alla tua mensa, ma di’ soltanto una parola ed io sarò salvato”.
Grazie a Gesù ed alla Chiesa che col suo esempio ed insegnamento ci aiuta a crescere nella fede ogni giorno di più.
Francesco Campeggiani

Data

Dic 02 2019

Ora

Tutti del giorno
Categoria