Venerdì della I settimana

Venerdì della I settimana

Dal Vangelo secondo Matteo.
In quel tempo, mentre Gesù si allontanava, due ciechi lo seguirono gridando: «Figlio di Davide, abbi pietà di noi!». Entrato in casa, i ciechi gli si avvicinarono e Gesù disse loro: «Credete che io possa fare questo?». Gli risposero: «Sì, o Signore!». Allora toccò loro gli occhi e disse: «Avvenga per voi secondo la vostra fede». E si aprirono loro gli occhi. Quindi Gesù li ammonì dicendo: «Badate che nessuno lo sappia!». Ma essi, appena usciti, ne diffusero la notizia in tutta quella regione (Mt 9, 27-31).

Quante volte pur non vedendo abbiamo creduto? Quante volte ci siamo affidati e abbiamo seguito?
La vita di tutti i giorni ci mette a dura prova: non sempre siamo capaci di cogliere l’attimo in cui ci viene richiesto di lasciare tutto e di fidarci. Nella frenesia del momento ci perdiamo le piccole occasioni che il Signore ci mette davanti. Magari anche donare un semplice sorriso, uno sguardo, un abbraccio, che per qualcuno potrebbe essere luce in un giorno di pioggia.
Il messaggio di speranza, però, ci viene dato da Lui: è solo con Lui che possiamo seminare quella parola che cambia il volto della storia; è solo nella casa del Signore che possiamo ritrovare la vista. Quella vista che può aiutarci a dire ad ogni uomo che la luce esiste anche nei momenti più bui e di difficoltà, anche quando tutto sembra andare storto.
Noi tutti dovremmo vivere con quell’umiltà di chi sa di poter contare sull’Amore gratuito di Dio, che ha promesso di dare pienezza di vita.
In questo tempo di Avvento, ti chiediamo Signore di guarire la nostra poca fede, la nostra smania di vederci esauditi senza metterci in gioco, e di aiutarci a seguirti in tutti quei momenti in cui siamo ciechi.
Valentina Sabatino

Data

Dic 04 2020
Expired!

Ora

All Day
Categoria
Torna in cima